#2 giorno: San Francisco

La giornata inizia abbastanza presto anche grazie al (mannaggialaputtana) jetlag. Dopo doccia, trucco e parrucco, si esce a vivere la città. …e a far colazione! Che c’ho una fame che levate. Starbuckus mi salva e acchiappo al volo una card e un Caramel macchiato, caldo caldo, che fuori fa un freddo becco. Felpina, maglia, maglietta,…