Non si fa: Action figure

il

Buongiorno a tutti e ben ritrovati su queste paginette!
Anche oggi si affronta un futile argomento che mi sta ovviamente molto a cu cu cuore.
Se non siete dei cerebrolesi, e se le vostre sinapsi funzionano ancora, avrete già intuito che parliamo di action figures!

E CHE DIAVOLO SONO? (alcuni di voi giustamente si chiederanno, e dato che ve lo chiedete vuol dire che non siete bimbiminkia e quindi già vi stimo parecchio #sapevatelo)
Ma non abbiate paura che ci pensa la zia qui!
Le action figure sono delle bamboline (ecco che i nerdazzoni mi si incazzano al volo! “azzo dici bambole??? tua sorella è na bambola! si dice modellini!) che raffigurano personaggi di: serie TV, cartoni animati, fumetti, film…. ecc.

Partendo dal fatto che sono bamboline, a volte costosette (alcune arrivano pure a superare i 400€ eh!),  ma secondo voi, una vera donna quarantenne ma può mai spendere i propri soldini così??
Scherziamo? I nostri risparmi dovrebbero essere devoluti a borse scarpe e abiti da signore, mica ai giocattoli!
Che poi sti modellini ti pare che li compri ed è finita lì.. no way! Poi una volta espost li devi pure spolverare che sennò la resina si rovina e poi si sporcano e fanno pure le ragnatele!

Nella gallery avrete sicuramente schifato un po’ tutto, i modellini di Ken, di Creamy e Yu, una Magica Emi che bleah, e poi innumerevoli Devilman e Zoro..
Ma che è la stanza di una signora o un parco giochi??
Ecco insomma un altro male da evitare e da cui tenersi alla larghissima! Mi raccomando.. che comprata la prima poi è un attimo a trovarsi in casa gli scaffali pieni di sta roba!

Un besito e alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *