#braccinocorto: 8 cose da fare a Sydney #gratis

Torno ad una rubrica che mi sta particolarmente a cu cu cuore: il risparmio, o anche #braccinocorto. Una cosa che sento molto mia!
Dato che Sydney è una città molto costosa, in uno stato costoso, inserito in una nazione costosa e pure il biglietto aereo per arrivarci è costoso, vi indico qualcosa da fare gratis per cercare di ridurre un po’ l’emorragia economica.
Tralascio “l’ammirare l’Opera House ad oltranza” dato che magari piace solo a me…

1- Fare un tour guidato gratis per la città

Proprio come in altre parti del mondo, ci sono alcuni fantastici tour a piedi gratuiti a Sydney. È un modo perfetto per conoscere la storia della città e avere alcuni consigli “segreti” da un indigeno.

Se sei mai stato in un tour a piedi gratuito in Europa, sai esattamente come funzionano. Ti unisci a un gruppo organizzato in un punto di incontro designato e cammini per 2-3 ore circa con un paio di pause nel mezzo.

Non ci sono costi di iscrizione, ma alla fine del tour puoi lasciare una donazione a tua discrezione. A Sydney di solito c’è un tour al mattino e uno al pomeriggio. Assicurati di indossare scarpe comode!!

Ecco un paio di compagnie che offrono tour gratuiti:

I’M FREE SYDNEY
Orari:
– 10:30 e 14:30 (tour di Sydney)
– 18:00 (The Rocks Tour)
Punto d’incontro:
– Piazza del municipio (tour di Sydney)
– Cadmans Cottage (Rocks Tour)

FREE TOURS SYDNEY
Orari:
– Maggio – Ottobre: ​​10:30
– Novembre – Aprile: 10:30 e 14:30
Punto d’incontro:
– Vicino alla fontana Archibald a Hyde Park ogni giorno alle 10.30.
– Cerca una guida turistica con una maglietta arancione.

2 – Fare una passeggiata dentro il Victoria Building

Il bellissimo Queen Victoria Building fu costruito nel 1898 e nel corso degli anni si è evoluto in un sacco di cose diverse:

I mercati di Sydney, una sala da concerto, la Biblioteca della città, gli uffici del Consiglio comunale, a un certo punto è stato quasi demolito, e oggi è un vivace complesso che è occupato da 150 negozi; negozi, caffè e ristoranti su 4 piani.

Il QVB è aperto tutti i giorni dalle 09:00 alle 18:00. Il modo migliore per gustarlo è semplicemente prendere un caffè e prenderlo tutto. Se hai bisogno, c’è anche una wi-fi gratuita per poter subito instagrammare bellissime foto 😉

Se sei ancora interessato all’edificio e alla sua storia, puoi partecipare a un tour del costo di AU $15 a persona, che dura circa 45 minuti. Il tour inizia alle 11:30 di martedì, giovedì e sabato. Basta andare a chiedere al Concierge Desk al piano terra.

Un’altra cosa fantastica da fare è esplorare il resto dell’edificio e salire al livello 3. Qui puoi vedere i due orologi che suonano ogni ora.

3 – Perdersi nei Royal Botanical Gardens

Una delle cose migliori da fare a Sydney è fare una passeggiata attraverso questo meraviglioso giardino, fuggire dal trambusto e annusare i fiori, letteralmente.

I Royal Botanical Gardens si trovano vicino al Sydney Harbour Opera House e offrono alcune delle migliori viste sulla città e sul porto di Sydney.
Portatevi treppiede e reflex e preparatevi a delle foto strepitose al tramonto!

I Royal Botanical Gardens sono assolutamente da vedere a Sydney!

4 – Fare la famosa passeggiata da Cogee a Bondi beach!

Se sei il tipo di vecchiazzo che ama uscire all’aperto, Sydney è il posto perfetto per te! Una delle cose migliori da fare a Sydney è uscire ed esplorare tutti i fantastici sentieri che si snodano per la città.

Quello da non perdere è la famosa passeggiata da Coogee a Bondi che segue la costa. Questa meravigliosa escursione dura 6 km e collega alcune delle spiagge più famose di Sydney. Vi sfido a percorrerla tutta! (io mi sono fermata a metà, ma solo perchè iniziava a far buio)

Ci sono panorami epici, caffè funky, graziosi parchi, calette appartate e, naturalmente, spiagge di sabbia bianca dove stendersi. In realtà inizia a Maroubra e termina a Bondi Beach, ma puoi farlo in entrambe le direzioni (consigliamo di terminare a Bondi).

Non è davvero un’escursione faticosa, ma assicurati di portare l’acqua con te. Ci sono molti posti dove è possibile riempire la bottiglia d’acqua lungo la strada.

5 – Visitare il Museo di Arte Contemporanea e l’Art Gallery

Entrambe le gallerie d’arte del Nuovo Galles del Sud e il Museum of Contemporary Art Australia sono completamente gratis. Il fatto che tu possa godere di alcune delle mostre d’arte più incredibili del paese senza spendere un centesimo è fantastico!

Entrambe le gallerie d’arte sono molto diverse e estremamente affascinanti. Anche se non sei un appassionato d’arte, una visita va fatta.

La Galleria d’arte del Nuovo Galles del Sud è una collezione di arte contemporanea, moderna e indigena esposta in un fantastico edificio in stile classico, fondato nel 1871. Il Museo di Arte Contemporanea è un edificio funky sull’acqua vicino a Circular Quay.

Attenzione: ogni tanto ci sono esposizioni temporanee che richiedono un biglietto di ingresso. Informatevi prima.

6 – Attraversare l’Harbour Bridge

Non solo farà bene al vostro cu cu gluteo, ma vi darà una vista mozzafiato sulla baia!

C’è un percorso a piedi su entrambi i lati del ponte in modo da poter godere di diverse viste sul porto di Sydney.
Ecco alcune informazioni sul ponte: il ponte è stato aperto il 19 marzo 1932 e si unisce al CBD di Sydney attraverso il porto fino alla North Shore. Ci sono 8 corsie per il traffico automobilistico e due linee ferroviarie.

Come tutti e tutti gli altri in Australia, il Sydney Harbour Bridge ha un soprannome: “The Coathanger”. Ciò è dovuto al suo design ad arco. L’arco ha una campata enorme di 504m e raggiunge i 134m sul livello del mare.

1400 uomini impiegarono otto anni per costruire il ponte e costarono 4,2 milioni di dollari. Quando lo attraversi, sei circondato da 53’000 tonnellate di acciaio.
E’ possibile salire su una delle torri, al costo di 15 dollari.

BONUS: Il Luna Park di Sydney
Si trova proprio ai piedi del ponte, le attrazioni sono a pagamento, ma l’ingresso è gratuito! Un giro vi riporterà indietro agli anni 50.

7 – Visitare il The Rock Discovery Centre

Nel caso non lo sapessi, The Rocks è un sobborgo storico di Sydney, situato proprio sul porto e vicino a Circular Quay.

Un tempo era un quartiere piuttosto povero e sporco, riservato alla classe operaia, ma oggi è un luogo alla moda, molto ganzo, con alcuni dei migliori bar e ristoranti di tutto il paese, ricavati all’interno di vecchi edifici in muratura.

Il Rocks Discovery Center è gratuito, adatto alle famiglie ed è ospitato in un magazzino di arenaria del 1850 restaurato. Le mostre sono davvero ben fatte e ti fanno sentire come se fossi indietro nel tempo.

Si aggiungono sezioni con touch screen, elementi audio e visivi per animare la storia. Consigliamo vivamente di visitare questo museo come una delle grandi cose gratuite da fare a Sydney!

8 – Paddy’s Market

Ovviamente, per concludere al meglio una vacanza in Australia e la tua visita a Sydney non può mancare la tappa “shopping souvenir” per riempirti di regalini da portare agli amici e parenti.
Un posto davvero colorato, allegro e soprattutto cheap è il Paddy’s Market, proprio vicino alla stazione centrale, nel cuore di Chinatown!

Sarebbe bene arrivare preparati a tutte le ore di passeggiata che vi aspettano!!!
Scarpe comode, borraccia (in città sono presenti colonnine di acqua potabile per riempirla) e zainetto in spalla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow this blog!

Get the latest posts delivered to your mailbox:

Translate »
WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com