#12 giorno: Hollywood / Beverly Hills

 

Per questa splendida giornata turistica mi metto “in tiro” pensando alle tonnellate di foto che mi farò.
Insomma, non voglio rischiare di dover tornare DI NUOVO sempre negli stessi posti perché son venuta male in foto! Credo che 3 volte siano abbastanza!!!
Prima tappa: Hollywood e la Walk of Fame.

Scatto tonnellate di foto alle stelle sul marciapiede, e finalmente arriviamo al Chinese Teather con il suo piazzale zeppo di firme incise sul cemento.
Fotografo quelle che più mi interessano e inizio a cercare quella del mio attore preferito per la foto di rito con mani/piedi sulle sue impronte. Niente. Non la trovo.
Cerco meglio… Invano;  finché cerco di far mente locale su dove fosse più o meno collocata et voilà!
Eccola. SOTTO UN CACCHIO DI VASO E COPERTA PER METÀ!  WTF?????  Cioè, m’avete nascosto Mel Gibson sotto un vaso???????
MORTACCI VOSTRI MORTÀ!

Respiro profondamente per trovare la pace interiore e mi allontano sbattendo i piedi in segno di stizza.

Hollywood Walk of Fame: ho scaricato un’app per localizzare le stelle delle mie star preferite! Vi consiglio di fare altrettanto per non rischiare di dimenticarvene o perderne qualcuna! 😉
Link alla app su Google store »
Link alla app su iTunes per iPhone »

Prossima direzione “the Hollywood sign”!
Speriamo di vederlo da più vicino stavolta – penso, mentre coi miei coraggiosi compagni ci avviamo verso un punto panoramico percorrendo una viuzza piena di curve e con pendenze pronunciate.
Le foto dimostrano che siamo riusciti ad avvicinarci abbastanza!  La prossima volta voglio arrivarci proprio sotto (tocca tornare, insomma…)!

La passeggiata a Beverly Hills ci catapulta in un mondo di opulenza e griffe. Auto superlusso ovunque, ville faraoniche e negozi costosissimi.
Rodeo drive è un susseguirsi di vetrine piene di roba chic che mai potrò permettermi!
Menomale che a me la roba chic non piace…

Dopo lo shopping visivo è ora di riempire i pancino; scegliamo un ristorante in zona, il mashall, con specialità ostriche e messicano. Strana accoppiata, vero?
Assaggio la mia prima ostrica e decido che proprio non fa per me. Ripiego su 6 tacos per rifarmi il gusto…
Si ritorna in appartamento per il meritato risposo, con la consapevolezza che FINALMENTE potrò godermi un po’ di più il letto, dato che il programma per domani prevede una giornata di relax con il parentame mentre i miei allegri compagni si godono la loro visita a Disneyland.

Stressati dalla vacanza?

Io mi sono munita di maschere e trattamenti d’urto per riuscire a mantenere una faccia decente nonostante gli orari da lager di un viaggio oltreoceano.

MASCHERA VISO

Scopri di più

MASCHERA OCCHI

Scopri di più

MASCHERA LABBRA

Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *