Biker boots: quali scegliere?

il

Oggi volevo affrontare un problema spinosissimo con voi!
Gli stivali estivi. ZAN ZAN ZAAAAN!

Se chiedete in giro, in molti vi diranno che non esistono, che sono creature mitologiche. Qui a roma che d’estate fanno 40° parlare di STIVALI,
già a maggio fa venire i sudori freddi alla maggior parte delle persone che conosco. Eppure io che devo sempre andare dalla parte opposta, li adoro.
Ma solo perchè c’ho i piedi brutti, e le caviglie grosse. E lo stivale è un ottimo alleato per dissimulare!

Addirittura se preso in adeguata altezza, sfina e allunga le gambe!
E io che sono alta quanto un cetriolo, non posso che beneficiare di qualche cm in più seppure sia solo un effetto ottico.
Al momento il mio paio di stivali estivi preferito, quello che mi ha accompagnato a Tokyo, in USA e in Australia e Nuova Zelanda,
mi sta abbandonando e devo quindi ripiegare su un nuovo paio!

Io poi sono un sacco difficile di gusti… ma soprattutto molto truzza.
Ora in sincerità ditemi: ma lo stivale biker ma da 1 a 10 quanto è coatto? Ve lo dico io: DEPPIU’.
Dopo un paio di orette di click ho individuato su amazon un modello, declinato in 2 colori, e mannaggia a sta cosa del mercato libero la domanda l’offerta
il consumismo la tauromachia, non so quale scegliere!
Ma non era tutto più facile se si faceva come Ford all’inizio? Tutte nere le faceva le macchine. La volevi rossa. E lui nera, te la dava.
No che mo mi fanno na cosa e poi la sminchiano i settordici colori, che poi se mi dice culo la fanno viola, e sennò? E io che colore prendo?

Biker boots nabuk

Biker boots grigio

Gli stivali dicevamo.
Beige nabuk o grigiolino chiaro?
Sono così confusa e infelice. AIUTATEME!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *